Il Fellowship Program è dedicato principalmente, anche se non esclusivamente, a individui, collettivi o organizzazioni con sede a Palermo che possono concretamente beneficiare di un periodo di sostegno finanziario per incrementare la propria carriera e/o sviluppare nuovi progetti artistici o politici.

I borsisti svolgono il loro lavoro in modo indipendente e vengono selezionati attraverso un colloquio volto a definire il loro progetto. Sono comunque invitati ad assumere un ruolo nelle attività di Rizoma e sceglieranno uno dei Nodi in corso a cui associarsi. I borsisti contribuiscono inoltre a definire la visione a lungo termine di Rizoma. 

Esistono due tipologie di borse di studio:

Borse di studio individuali: Solitamente per un periodo di tempo che va da 6 mesi a un anno. I borsisti singoli ricevono un’indennità di 1.000 euro al mese. 

Borse di studio per organizzazioni: Si tratta di borse di studio offerte a collettivi, start-up o altre organizzazioni che consentono loro di ampliare il proprio lavoro o di sviluppare una nuova iniziativa. Di norma, queste borse di studio hanno una durata minima di 1 anno (rinnovabile) e forniscono un sostegno di 10.000 euro all’anno.

I borsisti sono generalmente scelti per cooptazione e non viene pubblicato alcun bando aperto.

Leggi di più

Fellow presenti e passati

৺ ෴ ර ∇ ❃ ﹌﹌

2022—Colettivo, Italia

৺ ෴ ර ∇ ❃ ﹌﹌

2022—Colettivo, Italia
Contatti

৺ ෴ ර ∇ ❃ ﹌﹌ è un gruppo di ricerca femminista nato nel settembre 2020 nello spazio virtuale tra Palermo, Napoli e Torino. Ciascuna persona è in qualche modo legata al Sud Italia e si è riunita con la necessità di discutere l’intersezione tra il femminismo – sia nella sua storicità che nelle forme più contemporanee – e la questione meridionale. La forma dialogica come pratica collettiva di produzione di conoscenza e di auto-indagine, a partire dalle proprie esperienze e memorie, è l’approccio metodologico che condividiamo insieme, guardando all’autocoscienza femminista attraverso una lente critica e contemporanea.

Irene Coppola

2022—Artist, Italy

Irene Coppola

2022—Artist, Italy
Contatti

Irene Coppola (Palermo, 1991). Artist based in Palermo and Milan member of the Room to Bloom platform. After completing her academic studies at NABA in Milan and the Willem De Kooning Academy in Rotterdam, she took part in national and international exhibitions and projects, including: AndAndAnd for Documenta13 in Kassel, the Do Disturb festival at Palais De Tokyo in Paris, Dolomiti Contemporanee in Pieve di Cadore, Flight Sketches at Cercle Cité in Luxembourg, Hanging Garden at the Office Project Room in Milan. In 2019 she won the 6th edition of the Italian Council for the art residency project La Wayaka Current Tropic 08°N based in the indigenous community of Guna Yala (Panama). In 2020 she won the Cantica21 grant promoted by MAECI and MiC.

Patrick Mudekereza

2022—Curatore, DRC

Patrick Mudekereza

2022—Curatore, DRC

Patrick Mudekereza è scrittore e curatore. È fondatore e direttore artistico del Centre d’art Waza, un centro d’arte indipendente unico nel suo genere a Lubumbashi. Ha co-fondato e diretto le prime tre edizioni di Rencontres Picha, Biennale di Lubumbashi (2008-2015). Ha partecipato alla fondazione e ha fatto parte del consiglio di amministrazione dell’Associazione internazionale delle Biennali. Ha curato mostre come “Prise de Terre” (parte di GEOgraphics, Bozar, 2010), “Close Openings/Vernissage Fugaces” (varie sedi a Lubumbashi, 2011), “Mining Lubum” (VANSA, Johannesburg, 2015), “Silimuka” (parte del progetto ChinAfrika under construction, Museum für Gegenwartskunst GfZK Leipzig, 2017), “Aire d’oiseaux imaginaires” (Biennale del Congo a Kinshasa, 2019, e Bogardenkapel Brugge, 2019). Il progetto e la pubblicazione che accompagnano “Revolution Room” (2013-2016) hanno vinto l’African Architecture Award nella categoria Critical Dialogue (Zeitz MOCAA, Città del Capo, 2017). Nel 2016 ha ricevuto il Premio nazionale congolese per l’arte e la cultura e nel 2017 la Medaille Art Lettre et Sciences. Insegna presso le Università di Lubumbashi e Witwatersrand.