Back to top

Studio Rizoma

  /  Events   /  TRANS_FORMA: Screening al Sicilia Queer Film Festival

TRANS_FORMA: Screening al Sicilia Queer Film Festival

11 settembre 2021

16.00 / Spazio Franco arti visive

TRANS_FORMA

Andrea Dojmi (16-22)

proiezione in loop ingresso libero


prodotto da Sten&StefAndrea DojmiGiorgia Sonnino
in collaborazione con Studio Rizoma
con il contributo della Regione Lazio

Sponde sonore / Circolo Arci Tavola Tonda

Centro Internazionale di Fotografia diretto da Letizia Battaglia
Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

TRANS_FORMA
di Andrea Dojmi

MOSTRA FOTOGRAFICA
dal 10 al 12 settembre 2021
ingresso libero


Un regista e artista visivo registra l’essenza fluida dell’essere nello spazio-tempo di una spiaggia estiva vicino a Roma, la sua città natale. Questa è la storia di un incontro con Azul, Azzurra, Martina, Carla e Laura, creature in trasformazione anche attraverso la trans-narrazione del filmmaker. “Come descrivere in poche parole il desiderio di sublimare la realtà in modo sofisticato ma empatico affinché diventi la narrazione universale dell’essere umano?”. Il progetto in divenire del film “TRANS_FORMA” nasce dalla necessità di spiegare il percorso di trans-formazione attraverso un linguaggio filmico-documentaristico innovativo in cui due dimensioni si intrecciano in un flusso continuo di sincronicità: il digitale per documentare la realtà e la pellicola cinematografica per sublimare l’in-visibile. Un viaggio onirico tra realtà e trans-figurazione attraverso film, fotografia, videoarte, sogno e consapevolezza, gioia e dolore, paesaggi umani e ritratti come mosaici, voci e suoni nell’eterno divenire del presente. Il set è ‘qui e ora’, evento immutabile così invisibile alla realtà mentale dove tutto è classificato e controllato, così lontano dalle divisioni che il mondo vuole dare ad ogni cosa eppure così vicino… ad un secondo da noi. La trasformazione è un ritorno alla nostra origine, il luogo e l’essenza dove siamo sempre stati liberi.

Andrea Dojmi

Andrea Dojmi è un artista visivo, regista e fotografo. Il suo lavoro è la registrazione continua di un flusso di coscienza attraverso l’uso di diversi media. I temi ricorrenti sono l’unità, la molteplicità e i sistemi complessi, la trasformazione e la rinascita, la perdita di identità e il risveglio, la crisi spirituale individuale e la comunità, il sistema educativo e la sua organizzazione spaziale.

I film di Andrea Dojmi sono storie con una narrazione frammentaria e un’estetica granulare in cui i temi si intrecciano, pervasi da una costante serenità che a momenti può rivelare tragedia o illuminazione. Esseri umani e situazioni sono visti attraverso la stessa lente innocente di un passato individuale ma universale, dove la verità è catturata nella parte più profonda del suo semplice messaggio, proprio come la qualità della visione nella prima era tecnologica e il suo movimento nel nostro presente. Personaggi, luoghi ed eventi ci riportano in un angolo remoto della nostra esperienza e immaginazione per rivelare un’organizzazione complessa dove spazio e tempo si dissolvono nell’intelligenza intuitiva unitaria dalla quale proveniamo. Andrea Dojmi ha esposto a livello internazionale, in mostre personali, di gruppo e in festival internazionali.

 

d
Follow us